Mascherina Mascherina
Venerdì, 03 Aprile 2020

Come indossare la mascherina in tempi di coronavirus

In questo periodo una delle protezioni che possiamo applicare è indossare la mascherina che sono utilizzate principalmente dagli operatori sanitari. La mascherina è uno strumento che protegge noi stessi e le persone con cui possiamo entrare in contatto.

Il Ministero della Salute raccomanda l'utilizzo della mascherina per bloccare la diffusione del coronavirus.

La mascherina è una barriera che protegge da polveri sottili e da batteri nocivi che si trasmettono per via aerea. Proteggono le vie respiratorie come naso e bocca filtrando e bloccando i virus che possono essere dannosi alla nostra salute. Teniamo a precisare che le mascherine sono una potenziale barriera che abbassa il rischio di contagio ma non la esclude.

Passiamo ora a vedere come indossare una mascherina in pochi e semplici passi.


Pulisci le mani

Per prima cosa dobbiamo lavarci accuratamente le mani con acqua e sapone per circa 30 secondi, successivamente prendiamo un tovagliolo di carta pulito e le asciughiamo bene. Ricordiamo di gettare nella pattumiera il tovagliolo e non lasciarlo in giro,  a questo punto possiamo toccare la mascherina.


Controlla la mascherina.

Prima di indossare la mascherina dobbiamo controllare bene che non abbia difetti, che non presenti buchi o tagli. Nel caso in cui la mascherina non è perfetta gettatela e prendetene un’altra.


Orienta la mascherina nella maniera corretta.

Ora dobbiamo modellare la parte superiore dotata di un bordo pieghevole/semirigido sul nostro naso per far sì che aderisca bene al nostro viso. Facciamo attenzione a rivolgere la parte interna di colore bianco verso la nostra bocca e naso. Comunemente le mascherine chirurgiche hanno un lato bianco e un lato celestino, il celeste deve essere rivolto verso l'esterno.


Posiziona la mascherina sul viso.

Oggi ci sono svariati tipi di mascherine con diverse modalità di allaccio alla testa. Le mascherine che presentano un allacciatura ad anelli sono semplici da applicare basta portare un anello, di solito elastico, intorno all'orecchio ed effettuare la medesima operazione con l'altro anello. Quando troviamo allacciature a lacci o fettucce, di soliti sono doppie, dobbiamo per prima cosa prendere due lacci e li leghiamo alla parte superiore del nostro capo facendo un fiocco, poi ripetiamo la stessa operazione nella parte inferiore della nostra testa. In alcuni casi possiamo trovare due elastici che non vanno applicati alle orecchie ma alla zona superiore e inferiore della nostra testa, la parte inferiore è all'altezza della nuca.


Sistema bene la mascherina.

Come ultimo passaggio dobbiamo assicurarci che la mascherina sia il più aderente possibile al viso. Utilizzando l'indice e il pollice premiamo la mascherina sul ponte del nostro naso per dargli la forma del nostro setto nasale. Controlliamo in fine che la mascherina copri bene le vie respiratorie, naso e bocca, con semplici movimenti possiamo spostarla in modo verticale.


Togliamo la mascherina

Ricordiamoci che per togliere la mascherina dobbiamo prima di tutto lavarci le mani come fatto in precedenza. Non tocchiamo la mascherina al difuori degli anelli che la fissano. Ricordiamoci di gettare la mascherina monouso nell'apposito contenitore. Infine torniamo a lavarci le mani accuratamente.

La prevenzione è un aspetto fondamentale per bloccare il virus, Assiadriatica e il Gruppo UnipolSai  sono impegnati in diverse campagne di sensibilizzazione, è da poco l’uscita del nuovo polizza Malattia #AndraTuttoBene che permette alle aziende di offrire ai propri dipendenti una copertura assicurativa in caso di ricovero ospedaliero dal Virus COVID-19.

Se sei un dipendente condividi questo messaggio con il tuo titolare, se invece sei un titolare e hai a cuore la salute dei tuoi dipendenti e del tuo business contattaci per maggiori informazioni.

 

 

Video