Un assicurazione viaggio per muoversi in sicurezza durante il covid - AssiAdriatica - Agenzia UnipolSai Assicurazioni Ancona
Assicurazione viaggio Assicurazione viaggio
Mercoledì, 02 Marzo 2022

Un assicurazione viaggio per muoversi in sicurezza durante il covid

In un contesto come quello attuale, con la pandemia alla quarta ondata e la variante Omicron che domina ormai sulle altre, era inevitabile da parte del governo un prolungamento dello stato di emergenza, che è stato prorogato fino allo scorso 31 marzo 2022.

Altri provvedimenti importanti sono stati attivati per gli ingressi dall’estero, infatti i non vaccinati devono rimanere per cinque giorni in isolamento fiduciario, mentre i vaccinati possono entrare in Italia con un tampone negativo. Le regole sono valide sia per coloro che provengono dai Paesi dell’Unione Europea che per gli italiani che vanno all’estero e devono tornare in patria.

Invece, coloro che provengono dagli altri Stati Extraeuropei, compresi gli italiani, se non sono vaccinati devono fare 10 giorni di quarantena. Come è evidente, la situazione in questo periodo per chi deve viaggiare è complicata, per questo sono sempre più numerose le persone che stanno valutando la possibilità di attivare una assicurazione viaggio che tuteli spostamenti e soggiorni.

Come scegliere quella giusta fra le tante in circolazione? Oltre a fare chiarezza su come orientarsi fra le varie assicurazioni viaggio, in questa guida andremo a trattare quali sono le regole da rispettare durante gli spostamenti, e nello specifico:


Viaggiare con il Green Pass

La situazione in Italia riguardo a viaggi e spostamenti tra regioni al momento è tranquilla e non ci sono limitazioni, che subentrerebbero se invece qualcuna delle regioni entrasse in zona rossa. Tuttavia, con l’introduzione del Super Green pass o Green pass rafforzato, dal 6 dicembre non sono previsti restrizioni per gli spostamenti, perché questo documento attesta che il soggetto è vaccinato o è guarito dal Covid-19.

Questa speciale certificazione, come stabilito dal decreto sul Green pass, permette di accedere alle strutture ricettive, agli hotel, alle piscine, ai centri benessere, ai ristoranti, ai bar al chiuso. Il Green pass rafforzato è obbligatorio anche per accedere al cinema, teatri, mostre, musei, eventi sportivi, stadi, discoteche e cerimonie pubbliche.

Per viaggiare su aerei, navi, treni ad alta velocità,  treni regionali, autobus, pullman e metropolitane servirà invece il Green pass base. La situazione è comunque in costante evoluzione, e le limitazioni vengono aumentate o ridotte a seconda dell’andamento dei contagi, che rimangono sempre il pericolo costante per chi viaggia spesso o decide di andare in vacanza.


Perché è importante verificare le nuove disposizioni

Prima di mettersi in viaggio, è sempre consigliabile verificare sul sito della Farnesina www.viaggiaresicuri.it gli aggiornamenti riguardanti i Paesi da raggiungere, così da avere la certezza di possedere i requisiti per poter accedere alle mete desiderate.

Il Consiglio dei Ministri ha prorogato lo stato di emergenza sul territorio nazionale fino al 31 marzo 2022, visto l’aumento dei contagi e dell’avvento della nuova variante altamente trasmissibile. La situazione è monitorata per ciascuna regione ed è sufficiente andare sul sito web del Ministero della Salute per rimanere aggiornati.

Per recarsi all’estero ci sono meno restrizioni, infatti non è obbligatorio il Green pass, ma bisogna anche in questo caso conoscere bene le regole per capire come comportarsi. Le limitazioni per raggiungere gli stati esteri o per rientrare da essi sono soggette anch’esse a cambiamenti derivanti dagli sviluppi della pandemia. Ecco perché è importante, prima di partire per entrare in Italia o recarsi negli altri stati, verificare se vi sono disposizioni aggiuntive imposte dagli stati di destinazione.


Muoversi in sicurezza durante il covid grazie alle polizze viaggio

La polizza viaggi è senza dubbio la scelta migliore per muoversi in sicurezza durante il covid, sia che gli spostamenti avvengano per lavoro oppure per vacanza. Le assicurazioni di viaggio proposte dalle migliori compagnie propongono pacchetti ad oc per consentire alle persone di muoversi con maggior sicurezza.

La voglia di viaggiare e il leggero miglioramento dato dalla vaccinazione hanno dato una notevole spinta alle assicurazioni, proprio perché offrono garanzie adeguate a tutelare i viaggiatori questo periodo di pandemia.

Soprattutto in vista delle vacanze, la domanda di polizze viaggio con copertura Covid-19 è in crescita e questo dimostra che la gente è sempre più consapevole che una copertura adeguata è indispensabile per affrontare qualsiasi intoppo con serenità.


Come scegliere l’assicurazione viaggio

Le assicurazioni viaggi non sono tutte uguali e prima di scegliere occorre tenere conto di alcuni dettagli importanti per avere la protezione adeguata e raggiungere le mete desiderate senza problemi, viste le limitazioni e restrizioni imposte dal Covid-19.

Una assicurazione viaggio che permetta di spostarsi tranquillamente anche durante il covid deve offrire le giuste garanzie. Per questo bisogna verificare nelle assicurazione viaggi la protezione adeguata per viaggiare senza problemi, che consenta di fronteggiare tranquillamente qualsiasi evento.

Non solo, se si ha intenzione di andare fuori dall’Italia, bisogna anche accertarsi di scegliere l’assicurazione viaggio estero che tuteli da eventuali quarantene, vista l’emergenza covid in atto in tutto il mondo.

UnipolSaiInViaggio FULL è l’assicurazione di viaggio pensata per viaggi piuttosto lunghi, infatti ha una durata massima di 100 giorni consecutivi e tutela da qualsiasi difficoltà fornendo una serie di servizi utili in caso di emergenze.

Questa polizza viaggio copre le spese mediche per malattia o infortunio in caso di emergenze, e comprende cure ospedaliere, terapie, interventi chirurgici urgenti.

L’assicurazione protegge anche da furti o da danni al bagaglio, e in caso di ritardata o mancata consegna, sono coperte le spese di beni di prima necessità. Inoltre, con la garanzia “Volo” assicura i passeggeri per eventuali infortuni che possono capitare durante i viaggi in aereo.

Invece, acquistando la garanzia “Fermo amministrativo o sanitario” si ha anche la certezza di essere coperti, ovviamente entro i limiti previsti dal contratto, sui costi per un nuovo biglietto, per imprevisti come il pernottamento o penali che possono scattare in caso di accertamenti sanitari all’arrivo nel Paese di destinazione o di transito.

Fra le polizze viaggio UnipolSaiInViaggio FULL di Assiadriatica è infatti una delle poche che prevede anche un indennizzo nel caso venga disposta per la quarantena. Per questo rappresenta la polizza viaggio ideale per spostarsi in Italia e all’estero in sicurezza, anche in un periodo difficile come questo.

AssiAdriatica Srl

RUI A000426922
Agenzia Generale UnipolSai Ancona
Via Mamiani Terenzio 4
60125 Ancona (AN)
Tel.: 071 205168 - Fax: 071 202938
02518@unipolsai.it
Pec: assiadriaticasrl@legalmail.it
P.iva: 02560640423
ORARIO ESTIVO APERTURA UFFICI
Lun-Ven 08.30 - 13.00 // Pomeriggio Chiuso

UnipolSai Assicurazioni

Sede Legale e Direzione
Via Stalingrado, 45
40128 Bologna (Italia)
Tel. 051 5077111 - Fax 051 375349
www.unipolsai.it