Verifica copertura assicurativa on-line, ecco come fare - AssiAdriatica - Agenzia UnipolSai
Verifica copertura assicurativa Verifica copertura assicurativa
Lunedì, 22 Gennaio 2024

Verifica copertura assicurativa on-line, ecco come fare

Tra gli obblighi di legge a carico dei proprietari di autoveicoli e motoveicoli (e tra le responsabilità dei rispettivi conducenti) c’è anche quello di avere una polizza RCA in regola.

In caso di sinistro, infatti, è l’assicurazione che si occuperà, nei limiti dei massimali previsti dalla polizza, di risarcire i danni. Ecco perché spesso in caso di incidente si ha la necessità di avviare la verifica copertura assicurativa. Online vi è la possibilità di effettuare il controllo assicurazione auto in modo da gestire al meglio ogni tipo di situazione e controversia.


Cosa si intende per copertura assicurativa

Quando si parla della copertura assicurativa si fa riferimento a tutto quello che la polizza RCA prevede per quel tipo di veicolo. Se per legge è fondamentale che ogni veicolo sia dotato di una RCA non è però sufficiente averne una per ottenere il massimo delle garanzie. Queste, infatti, dipendono dal tipo di polizza sottoscritta.

La responsabilità civile auto (RCA) è la polizza sottoscritta con una compagnia assicurativa che, in caso di sinistro, copre i danni causati involontariamente. È l’assicurazione che paga (liquida) chi ha subito i danni senza che chi li ha commessi debba sborsarli tutti di tasca propria. Ovviamente la polizza RCA non copre le eventuali responsabilità penali e si caratterizza in base ai massimali previsti (e al relativo premio mensile, semestrale o annuale pagato).

Per la legge italiana il massimale minimo che deve essere garantito è di 1.22 milioni di euro per i danni alle cose e di 6.07 milioni di euro per i danni alle persone. Questo deve essere lo standard minimo, poi ogni compagnia a seconda delle varie polizze può riconoscere tutele accessorie (come per esempio il furto e incendio o la copertura per i danni ambientali e metereologici) che offrono una protezione maggiore.

Anche per questo può essere utile controllare assicurazione in modo da sapere prima di mettersi in viaggio in quali condizioni l’assicurazione rimborserà eventuali danni causati o subiti da incidente. In caso di sinistri causati da veicoli non assicurati bisogna rivolgersi al CONSAP – Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada per presentare la richiesta di risarcimento.


Verifica RCA: ecco come

Come fare, quindi, per il controllo assicurazione? Sul sito de il portale dell automobilista (accessibile anche tramite la relativa app mobile) esiste una sezione dedicata alla verifica copertura assicurativa RCA. Qui, selezionando il tipo di mezzo (veicolo o ciclomotore) si ha modo, inserendo il tipo di veicolo o di ciclomotore e la relativa targa, di ottenere diverse informazioni preziose. Il controllo targa assicurazione, infatti, permette di sapere la compagnia assicuratrice, la data di scadenza della copertura e se il veicolo risulta assicurato o meno.

A questo proposito è importante ricordare come il Codice della Strada all’articolo 193 stabilisca il divieto di circolazione su strada senza copertura assicurativa RCA e che per la trasgressione di questa norma è prevista una sanzione che può andare da un minimo di 841€ a un massimo di 3366€ oltre al sequestro del mezzo.

L’assicurazione auto controllo, quindi, è uno strumento importante e utile sia in caso di incidente o del coinvolgimento di una vettura in un sinistro ma anche nel caso si abbia la necessità di spostare un mezzo del quale non si conosce lo stato della copertura assicurativa. La verifica assicurazione targa, per esempio, è utile anche a chi si occupa di compravendita di auto e moto, così come per gli autoriparatori; potendo sapere in tempo reale se la copertura assicurativa è presente si può guidare su strada il mezzo senza il rischio di sanzioni o di spiacevoli conseguenze in caso di sinistro.

Bisogna inoltre ricordare come la verifica assicurazione auto (controllo RCA) eseguito tramite Il Portale dell’Automobilista (sistema gestito in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) si basi su un database aggiornato in tempo reale dalle compagnie assicuratrici.

In questo senso i controlli targa (controlli RCA) sono estremamente importanti anche per coloro che sottoscrivono una polizza on line o presso una nuova agenzia. In caso di dubbi o timori di frodi, infatti, è possibile effettuare una rapida ricerca su Il Portale dell’Automobilista, eseguire l’assicurazione auto verifica e capire se realmente la polizza acquistata (e pagata) è attiva e valida o se ci sono problemi.

Infine bisogna precisare come la copertura assicurativa ha una validità di un anno e la sua durata inizia dalle ore 24 del giorno in cui è stato effettuato il pagamento del premio. La durata della polizza è di 12 mesi e il rinnovo non è automatico (tacito rinnovo) e bisogna sottoscrivere (previo pagamento del premio) un nuovo contratto alla fine di quello precedente. Con l’abolizione del meccanismo del tacito rinnovo la legge ha introdotto una sorta di periodo di tolleranza della durata di 15 giorni durante le quali la copertura della polizza assicurativa rimane ancora valida per consentire il passaggio a una nuova polizza senza rimanere scoperto e costituire un rischio, per sé e per gli altri, circolando senza RCA.

Video

AssiAdriatica Srl

RUI A000426922 del 20/09/2012
Intermediario soggetto al controllo dell’IVASS
Consulta il Registro RUI al seguente link
Agenzia Generale UnipolSai Ancona
Via Mamiani Terenzio 4
60125 Ancona (AN)
Tel.: 071 205168 - Fax: 071 202938
02518@unipolsai.it
Pec: assiadriaticasrl@legalmail.it
P.iva: 02560640423

UnipolSai Assicurazioni S.p.A

Via Stalingrado, 45
40128 Bologna (Italia)
C.F. 00818570012 e P.IVA 03740811207
www.unipolsai.it
Informativa e Politica Sostenibilità Finanziaria

Europ Assistance Italia S.p.A.

Via del Mulino, 4
20057 Assago (MI)
P.IVA 01333550323
www.europassistance.it